BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RISPARMIO/ L’esperto: così lo Stato con tasse e bollo punisce gli italiani

Pubblicazione:

Foto Imagoeconomica  Foto Imagoeconomica

Ma il problema, ripeto, è che in questo Paese, le cose funzionano in questo modo. A qualcuno salta in mente di andare a prendere i soldi necessari dove le cose sono già dettagliate e documentate. È il posto evidentemente più sicuro e certo per andare a colpire. Le banche che cosa possono fare in un momento come questo? Realisticamente nulla, perché non sono affatto messe bene. E così lo Stato fa i suoi conti alla faccia dei risparmiatori e di chi, in questo caso la banca, tutela i risparmi.

 

Sta cambiando ancora qualche cosa nella fiscalità sui risparmi e gli investimenti?

 

Da gennaio si passerà dal 12,5% al 20%, ma quello riguarda il capital gain e può essere marginale. Ma è il concetto di fondo che non è affatto marginale. Mentre si invita e si incoraggia il risparmio, alla fine si va a colpire proprio i risparmiatori. Se questa è una logica, non so che cosa più dire.

 

(Gianluigi Da Rold)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
27/09/2011 - Italiani cattivi (claudia mazzola)

La mia mamma mi puniva perchè avevo fatto qualcosa di male. Lo Stato ci punisce, ma cosa abbiamo fatto di male noi italiani? Finita la punizione la mamma mi consolava con sorprese buone. Speriamo si comporti così anche lo Stato...