BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCENARIO/ Pelanda: ecco l'ultimatum dell'Italia alla Merkel

Pubblicazione:

Angela Merkel (Infophoto)  Angela Merkel (Infophoto)

Vorrà Monti dire a Merkel che o la Germania accetta di cambiare lo statuto della Bce e di avviare una vera confederazione europea o l’Italia uscirà dall’euro? Dovrebbe, con la seguente formula. L’Italia sta facendo uno sforzo immane per arrivare al pareggio di bilancio e per modificare il suo modello economico allo scopo di liberare più crescita, entro l’anno. Ma tale sforzo può servire due obiettivi opposti: restare nell’euro o, grazie alla credibilità riconquistata, tornare alla lira senza traumi se stare nell’euro non diventerà conveniente. Senza l’euro, o con la potenza industriale italiana che torna in lire, la Germania cadrà in crisi competitiva.

L’europeista Monti non vorrà fare questo ricatto, per altro sacrosanto, ma scrivere la realtà delle cose sui giornali potrà aiutarlo a trattare.

 

www.carlopelanda.com



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
16/01/2012 - ultimatum alla Merkel (bianca tinti)

Mi conforta l'analisi di un economista di alto livello che condivido in pieno. Questo sarebbe veramente un modo di partecipare "a testa alta" all'Europa: con coraggio, autostima e visione strategica. Ritengo che un simile approccio potrebbe incrinare la posizione della Merkel ed essere persino seguito da altri Paesi, come la Spagna, ad esempio. Anch'io mi auguro che altri analisti considerino e diffondano l'opzione qui presentata a sostegno, seppure "esterno", delle trattative del nostro governo per ridare efficace credibilità all'Italia. Grazie.

 
16/01/2012 - europeismo all'italiana (francesco taddei)

l'europeista monti, come tutti gli italiani, pensa che l'italia debba sempre fare un passo indietro e gli altri due passi avanti.