BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

UNICREDIT/ L’esperto: così la "scalata" del fondo arabo Aabar può creare vantaggi

Pubblicazione:mercoledì 18 gennaio 2012

Foto Imagoeconomica Foto Imagoeconomica

In teoria, anche i 116 miliardi erogati dalla Bce alle banche italiane sarebbero dovuti servire per tagliare i tassi di interesse del denaro prestato. «A tal proposito, c’è un grave indicatore: la grande quantità di depositi che si stanno raccogliendo presso la Bce. Essa quindi immette liquidità nel sistema, che invece che essere utilizzata viene ridepositata. Un assurdo derivante dalla situazione in cui si trova a operare oggi il sistema bancario, non solo italiano, dominata dalla sfiducia. Il che non consente al mercato interbancario di svolgere la propria attività in condizioni normali». E Unicredit? «Dopo il rafforzamento, credo che nel suo piano industriale rientri l’intenzione di usare la liquidità di cui disporrà per finanziare l’economia».



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.