BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BOT SOTTO IL 2%/ L’esperto: vi spiego la vera “sorpresa” che serve all’Italia

Foto Imagoeconomica Foto Imagoeconomica

A fine febbraio, invece, dovrebbe tenersi un’asta della Bce per nuovi finanziamenti triennali e l’analista ci conferma che le ultime indiscrezioni parlano di un importo complessivo superiore all’asta precedente di dicembre. Nel frattempo - contrariamente alle previsioni che lo volevano in discesa a 1,20 - il cambio euro/dollaro è salito. «Si tratta di un segnale positivo, di rafforzamento della moneta unica europea, dovuto anche alla scelta della Fed di tenere i tassi eccezionalmente bassi non più fino alla metà del 2013, ma fino alla fine del 2014».

© Riproduzione Riservata.