BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

FIAT/ “L’errore” di Moody’s che chiama in causa Chrysler

InfophotoInfophoto

Fino a giugno il mercato ha un po’ tentennato. Poi «grazie agli incentivi (inizialmente previsti fino ad agosto) ha avuto una crescita fortissima. A settembre c’è stata invece una discesa del 5,4%. Un fatto sorprendente, difficile da spiegare. Può darsi che dipenda dal fatto che gli incentivi sono stati rinnovati alla fine di agosto, poco prima che scadessero». È presto per tirare le somme, ma di certo il mercato brasiliano andrà tenuto d’occhio. «Coi dati di ottobre le cose potrebbero diventare più chiare». Non resta che attendere, chissà che nel frattempo non arrivi un altro colpo di scena per Fiat.

© Riproduzione Riservata.