BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NOBEL ECONOMIA 2012/ Shapley e Roth, studiare la vita di coppia per capire i mercati

(Infophoto) (Infophoto)

Non parlerei di semplice correlazione. Quello potremmo osservarlo anche io e lei. C’è piuttosto un modello che si basa su un algoritmo vero e proprio e che viene applicato a un vasto campione di coppie americane in un lungo periodo di tempo.

E lei ci crede?

È lecito essere scettici e perplessi di fronte a cose di questa natura, ma aver aperto un ponte tra teoria dei giochi, neuroeconomia e ingegneria credo che sia una cosa importante.

Ed è per questo che hanno vinto il Nobel?

Questo è il motivo forte per cui gli è stato assegnato il Nobel in economia.

In quali ambiti potrebbero esserci risvolti pratici?

I loro sono studi di microeconomia, i due hanno osservato il comportamento di agenti microeconomici e non macro. Hanno cioè studiato il funzionamento di un mercato singolo, come può essere il mercato di una città, per esempio, e i comportamenti degli attori al suo interno, come interagiscono tra di loro. In questo senso potrebbero esserci risvolti pratici.

Sono scoperte che possono essere utili anche per la macroeconomia?

Non credo che nè Shapley ,nè Roth se ne siano mai veramente occupati, ma i loro studi potrebbero essere utili a stabilire quali sono le condizioni per cui un mercato possa funzionare.

 

(Matteo Rigamonti)

© Riproduzione Riservata.