BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

FINANZA/ E ora tecnocrati e "yes men" ci faranno finire sul lastrico

La Cancelliera Angela Merkel (Foto: Infophoto)La Cancelliera Angela Merkel (Foto: Infophoto)

Di più, la Spagna ha già coperto il 95% delle necessità di finanziamento per quest'anno, quindi se la Bce decidesse davvero di intervenire non sarebbe necessario alcun salvataggio imminente, con grosso scorno di Deutsche Bank. Ma per intervenire, bisogna davvero usare la clava. Lo dicono chiaro a Nomura: «Se Draghi riproporrà gli acquisti obbligazionari a singhiozzo degli interventi passati, peggiorerà solo la situazione. Farà crollare la fiducia, spaventerà gli investitori privati e ripeterà l'errore compiuto con la Grecia».
Per Nicolas Spiro, analista specializzato nel debito sovrano, «ora come ora l'eurozona è in uno stato di comodo impasse, visto che l'effetto Draghi è ancora presente sui mercati e ha portato sufficiente calma. Per adesso, a mio modo di vedere, i rischi maggiori per l'Europa giungono dalla politica». Già, la politica. Dov'è costei, forse tra le pieghe dell'astensione al 52% delle elezioni siciliane? Guarda caso, ieri lo spread è risalito e la Borsa ha conosciuto cali significativi nel settore bancario, nonostante il buon collocamento di 8 miliardi di euro di Bot a sei mesi da parte del Tesoro. Tutta colpa delle parole e delle minacce di Berlusconi di staccare le spina al governo? Credeteci, se volete. Esattamente come accaduto un anno fa. Poi, però, non lamentatevi. 

P.S. Anticipo eventuali domande al riguardo da parte dei lettori: cosa penso di quanto detto da Silvio Berlusconi nella sua conferenza stampa di sabato scorso riguardo il ruolo della Germania nell'aggravarsi della crisi europea e, soprattutto, italiana nel 2011, è contenuto in questo mio articolo. Nulla da aggiungere. Né da correggere o smentire. http://www.ilsussidiario.net/News/Economia-e-Finanza/2012/1/3/GEOFINANZA-Cosi-la-Germania-ha-dichiarato-guerra-all-Italia/233002/

© Riproduzione Riservata.