BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

BUDGET UE/ Il rischio "invasione" dietro al veto di Cameron

David Cameron (Infophoto)David Cameron (Infophoto)

Tornando a Cameron, «in sintesi, se c’è una preoccupazione inglese condivisibile, è quella relativa alla necessità di uno Stato molto snello. Non vogliono, quindi, che l’Ue crei un nuovo strato amministrativo in aggiunta a quelli esistenti, con ulteriori costi e lungaggini». Ma il veto, a dire il vero, Cameron, probabilmente, non lo porrà. «Tutto questo servirà semplicemente per rinegoziare il budget cercando di ottenere per il proprio Paese le condizioni migliori. Credo che faccia parte del suo gioco politico».

 

(Paolo Nessi) 

 

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
09/10/2012 - BUDGET UE (delfini paolo)

Ma perche' gli inglesi non escono finalmente dall'Unione europea, visto che per loro e' un peso, e che sono europeisti solo quando fa comodo.Uscendo dall'Ue starebbero melgio loro, ma soprattutto ci saremmo liberati noi di questi falsi alleati.

 
08/10/2012 - europa diversa per tutti (francesco taddei)

gli inglesi hanno chiaro cosa sia per loro l'europa:un mercato. preso atto di questo chiediamoci noi perchè dovrebbero stare nella ue. poi volevo dire che le politiche comunitarie sulle quote di produzione servono a non farci la guerra tra di noi, proprio l'obiettivo con cui nacque la ceca.