BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

UNIONE EUROPEA/ Van Rompuy chiede tagli per 80 miliardi: le critiche del governo italiano

Il presidente permanente del Consiglio Europeo, Herman Van Rompuy (Infophoto)Il presidente permanente del Consiglio Europeo, Herman Van Rompuy (Infophoto)

La Tobin tax trova anche l'opposizione della Gran Bretagna. L'Italia per bocca dell'ambasciatore presso l'Unione Europea, Ferdinando Nelli Feroci, parla di “un passo indietro che invece di avvicinar le posizioni, le allontana”. E puntualizza che la proposta di Van Rompuy “non è un contributo positivo ad un compromesso nel quale tutti possano riconoscersi” e- aggiunge Nelli Feroci- “che sarà valutata al massimo livello politico”. Per l'ambasciatore, i punti critici sono “la riduzione della considerazione del fattore di prosperità nazionale per l'allocazione delle risorse da destinare alle regioni più povere”.

© Riproduzione Riservata.