BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

FINANZA/ 1. Forte: il calo dello spread è merito dell’Imu (e degli italiani)

InfophotoInfophoto

Poiché il bilancio italiano va avviandosi verso il pareggio e poiché alla fine dell’anno il fabbisogno di indebitamento si riduce grazie al pagamento dell’Imu e di altre tasse, è abbastanza logico che l’offerta di titoli si sia contratta. A sua volta la domanda, non trovandosi di fronte una nuova offerta rilevante, ha subìto una flessione.

 

Quanto contribuiscono invece gli elogi della Commissione europea al governo Monti?

 

Non è una novità che la Commissione europea elogi l’agenda Monti, ma di certo lo spread non è sceso per questo motivo. Potrebbe essere persino più probabile che in realtà sia sceso perché ultimamente Berlusconi sta guadagnando terreno e, di conseguenza, sta diminuendo l’ipotesi che in Italia salga al governo Bersani. Al momento, però, non inserisco questa ipotesi nel conto delle variabili possibili.

 

Alla luce di quanto detto dalla Commissione europea, ma non solo, sembra che la cosiddetta agenda Monti sia ormai l’unica strada percorribile. Cosa ne pensa?

 

Credo semplicemente che un’agenda Monti in realtà non esista. Nella famosa lettera della Bce, in cui è contenuta la “vera” agenda da seguire, si parlava di riforma delle pensioni, di liberalizzazione del mercato del lavoro, di miglioramento del bilancio e di misure per la crescita. La prima è stata più o meno fatta, anche se nei modi che conosciamo, mentre per quanto riguarda la seconda è stato addirittura fatto il contrario.

 

Su bilancio e crescita?

 

Il bilancio è senza dubbio migliorato, ma è altrettanto vero che con Monti non abbiamo visto neanche una politica dedicata alla crescita. La Commissione Ue, quindi, invece che elogiare una “agenda Monti” che francamente non vedo, dovrebbe farci sapere quali sono nel dettaglio i punti meritevoli di apprezzamento. In caso contrario, credo che ci troviamo di fronte a semplici dichiarazioni retoriche natalizie.

 

(Claudio Perlini)

© Riproduzione Riservata.