BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FINANZA/ Pelanda: ecco perché all'Italia serve l’agenda Monti

Pubblicazione:lunedì 24 dicembre 2012

Mario Monti (Infophoto) Mario Monti (Infophoto)

I contenuti dell’agenda Monti sono una novità di elevata qualità e segnano un nuovo confine tra passato e futuro. Personalmente non posso far altro che aderire perché nell’agenda Monti trovo moltissimi punti compatibili con quanto ho scritto nel mio ultimo libro “Il nuovo progresso” (2011). Sul piano politico? Una federazione di centrodestra che incorpori l’agenda Monti e punti alla vittoria elettorale è certamente il miglior augurio che si possa fare all’Italia non solo per Natale, ma anche la Pasqua di Resurrezione.

 

www.carlopelanda.com



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
24/12/2012 - Ve lo giuro (Diego Perna)

Ve lo giuro, non ho mangiato più di quanto sono riuscito a guadagnare, non ho consumato nemmeno troppo le ruote dell'auto, che anche se ha 14 anni, non ho intenzione di cambiare, vorrei diventasse d'epoca, si pagano meno di tasse. Ho comprato, pagando tutte le rate del mutuo, una casa che ho avuto la fortuna di comprare il lire, e poi con l'euro è raddoppiata di prezzo, cioè di valore, ma ci viviamo, e anche se vale di più, i metri quadri sono rimasti gli stessi e anche l'altezza del soffitto. Potrei continuare a oltranza. Il debito pubblico che abbiamo raggiunto, è stato abilmente costruito da banchieri e finanza, mia madre, nemmeno lei, o mio padre hanno mangiato più di quanto era lo stipendio e ora la pensione. E' chiaro che dovremmo capire dove sono i 2000 mld che abbiamo speso; alcuni sono stati investiti probabilmente, ma gli altri? Chi ci ha portato a questa situazione,sapeva quel che faceva, compreso il sig. Monti? E' lecito, oramai pensare, che la visione di cui parla il professore, l'Europa che lui agogna, è quella di un gruppo di uomini di potere, che vuole determinare le sorti di ognuno, tenendolo in pugno economicamente, e la cosa peggiore è che fa parte della loro mentalità economica sociale, non sono cattivi, nel senso comune del termine, sono così per cultura, non sanno cosa significa lavorare come tutti, vivono al di sopra, sono un pò , direi alieni dal vivere quotidiano. Mi stupisco come si possa dire che questi ci salveranno dal baratro. BUON NATALE a tutti

 
24/12/2012 - E' solo un illusionista.... (Ciellino Anti-Monti)

Nel suo programma parla chiaramente di risarcire 50 miliardi di debito l'anno, a partire dal 2014....da dove li prenderà? Saranno lacrime per tutti, ma quale solidarietà! Un programma da reaganismo puro, alla Tatcher, solo che l'Italia non sono gli Usa......La speranza è che siano in pochi ad abboccare all'amo, anche se un Paese che ha creduto alle promesse di berlusconi...

 
24/12/2012 - Auguri! (Giuseppe Crippa)

L’augurio che il prof. Pelanda rivolge all’Italia mi sembra un un pochino fuori misura sia perché una federazione tra destra e centro è ormai improponibile sia perché una vittoria elettorale è impensabile. Mi augurerei più modestamente che venga eletto un numero sufficiente di parlamentari che possano imporre al nuovo governo l’implementazione dell’Agenda Monti e più ancora che possano impedire l’approvazione di leggi contrarie ai princìpi cattolici non negoziabili. Buon Natale a tutti i lettori de Il Sussidiario!

 
24/12/2012 - Monti (delfini paolo)

Si, il programma di Monti se verra' attuato ci portera' verso il baratro.

 
24/12/2012 - Impossibile (Luca Rossini)

Grazie alla confusione mentale del Nano di Cera, ciò che Pelanda desidererebbe saggiamente purtroppo non è più praticabile. Il prossimo governo sarà quasi sicuramente guidato dalla sinistra, l'unica speranza è che sia almeno temperato da una Grosse (Kleine?) Koalition con il centro. Il PDL così com'è non esisterà più, si ridurrà a un gruppo parlamentare di avvocati e soubrette guidati da Bondi e la Santanché.