BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GAFFES TECNICHE/ Campiglio: i "prof" parlano di giovani e art. 18 senza i dati

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Imagoeconomica  Foto Imagoeconomica

Esiste la famosa “classe zero”, che non è affatto l’ultimo modello della Mercedes , ma è il nome che la Mercedes dà alle fabbriche con zero dipendenti, cioè a quelli che vengono a lavorare per alcune giornate, in modo indipendente. Facciamo il caso dell’idraulico, tanto per fare un esempio. Bene. Si sa quale è il Paese più ricco di “classe-zero” nell’Europa a 27? È l’Italia, con 5 o 6 milioni di occupati indipendenti.

 

Dichiarazioni quindi che si possono anche definire “parole in libertà”?

 

No, non userei questo termine. Piuttosto una certa pigrizia culturale che esiste anche in campo economico. Credo che questo governo debba andare avanti, non abbiamo grandi alternative. Ma un poco di attenzione, basandosi su fatti precisi e analisi scrupolose, occorre pur farla. E si può fare qualche cosa sul mercato del lavoro. Basterebbe non dividersi su “steccati ideologici” che non portano da nessuna parte. L’articolo 18, ad esempio, non mi sembra un fatto insormontabile e sfido qualsiasi persona a sostenere che sia questa norma a tenere lontano dall’Italia gli investitori stranieri. Bisognerebbe tenere conto quanti ne sono esclusi, come quelli che lavorano in una fabbrica con meno di quindi dipendenti. In più, c’è una considerazione di fondo da fare in questo
momento: la crisi economica è gravissima, con fabbriche che rischiano la chiusura.

 

Che cosa consiglierebbe a questo governo?


Non ho alcuna intenzione di essere negativo. Ma vorrei dare un consiglio spassionato, proprio perché un governo di tecnici deve essere legato, molto più di un governo politico, ad argomenti importanti che devono avere un riscontro nella realtà. È meglio che scelgano di parlare se hanno qualche cosa di nuovo e di importante da dire.

 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
07/02/2012 - Articolo 18 (Moeller Martin)

L'articolo 18 impedisce una sana gestione aziendale, basata su efficienza e produttività. Ovviamente senza efficienza e produttività le aziende non guadagno e quindi viene meno lo scopo stesso della loro esistenza. A dire il vero l'articolo 18 non è l'unica zavorra che in Italia le aziende devono trascinarsi dietro, ma è fuori dubbio uno dei pilastri portanti di quel sciagurato sistema socio-politico che ci affonda. In quanto agli investitori stranieri, meglio che investano a casa loro. Per una crescita sana sono gli italiani a dover fare la loro parte, comprese le imprese.