BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ACCORDO GM-PSA/ L’esperto: vi spiego perché Fiat non ha nulla da temere

Infophoto Infophoto

Da questo punto di vista, «un accordo con Suzuki, ad esempio, sì avrebbe rappresento un grande successo. L’accordo tra GM e Peugeot, del resto, non aprirà i mercati a nessuna delle due case automobilistiche». Resta da capire se GM, ingrandendosi, potrebbe mettere i bastoni tra le ruote al Lingotto: «Non credo che creerà direttamente problemi alla Fiat. Almeno sul breve periodo. Certo, tra diversi anni, magari nel 2015-2016, l’accordo con Peugeot gli consentirà di produrre auto a costi maggiormente competitivi. Ma ricordiamoci che, attualmente, dal punto di vista della crescita è Fiat-Chrysler a essere in vantaggio. Un punto a favore di GM determinerebbe solamente il pareggio». 

© Riproduzione Riservata.