BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ADDIZIONALE IRPEF/ Non solo la busta paga di marzo. Bortolussi (Cgia): con Imu e altre tasse arriva una stangata

Foto Imagoeconomica Foto Imagoeconomica

C’è poi la Tares, la nuova tassa sui rifiuti, che negli ultimi anni ha fatto registrare un aumento molto consistente, mentre quasi tutte le Province hanno istituito una tassa sull’ecologia, che potrà arrivare fino al 5%. Infine c’è l’Imu, che  anche in questo caso costringerà il piccolo imprenditore a pagare due volte, sia per la casa di proprietà che per il negozio. Dal primo di ottobre bisognerà poi aspettarsi l’aumento dell’Iva di due punti percentuali. Mettendo insieme tutte queste cose, è davvero realistico parlare di stangata. Siamo in una situazione in cui le aziende, che già soffrono per il calo dei consumi, perdita di fatturato e di utile, vanno a pagare anche più tasse. Certo, non sono tantissime, ma si accumulano ad altre che prima non si pagavano, e sommate tutte insieme ecco che costituiscono una vera e propria stangata».

 

(Claudio Perlini)

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
13/03/2012 - figure (Diego Perna)

Vuoi mettere peró che bella figura stiamo facendo in Europa! E poi lo spread è calato, le borse sono ogni giorno, o quasi, positive, gli investitori si sono tranquillizzati, se qualche piccola impresa chiude, se gli stipendi si riducono e nessuno trova piú lavoro, che sarà mai, i sacrifici vanno fatti, la catastrofe termonucleareglobale è sempre in agguato, tutto si può fare. Ma quell' asino che aveva imparato a non mangiare più, che fine ha fatto?