BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FINANZA/ Quei "flop" di Prodi e Berlusconi che spaventano Monti

Pubblicazione:

Silvio Berlusconi e Romano Prodi (Infophoto)  Silvio Berlusconi e Romano Prodi (Infophoto)

Paradossalmente, da un lato, la ripresa internazionale, se ci sarà e tanto più sarà robusta, agevolerà i compiti del Governo Monti, ma, da un altro, li complicherà. Li faciliterà in quanto un Paese (come il nostro) aperto all’economia internazionale necessita di un’espansione nel resto del mondo per essere da esso trainato. Li complicherà perché se continueremo a crescere a tassi rasoterra (o peggio ancora a essere in recessione), il giudizio interno e internazionale sarà impietoso.

È, in parte, ciò che accadde al Governo Berlusconi nel 2006 e al Governo Prodi nel 2008. Le rigidità e le incrostazioni dell’economia italiana impedirono di agganciarsi alla ripresa mondiale del 2004-2007, con gli esiti che conosciamo. Il “Cresci-Italia” ha eliminato tali rigidità e incrostazioni? Non sta a noi rispondere, ma a chi ha la responsabilità di governare.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.