BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

BORSE/ Mercati europei in leggero rialzo. Piazza Affari a +1,11%

Borse. Mercati europei in leggero rialzo. Piazza Affari a +1,11%. Una ventata positiva su tutte le borse dopo il pesante tonfo di ieri, ma resta l'incertezza nei mercati

Foto: InfophotoFoto: Infophoto

Borse. Piazza Affari a +1,11%- Una ventata positiva su tutte le borse europee dopo il tonfo di ieri, in cui il FTSE Mib aveva chiuso in negativo di oltre il 3%. I mercati hanno mostrato segni di ripresa, in attesa delle notizie dal fronte greco, sul quale si attendono conferme che riguardano l’accordo tra governo e investitori privati per lo swap dei titoli. Dunque, nonostante l'incertezza che caratterizza la giornata sui mercati, tutte le principali piazze europee chiudono in leggero rialzo.
A Piazza Affari il FTSE Mib ha fatto registrare un rialzo dell'1,12% assestandosi a quota 16.398 punti. Il FTSE Italia All-Share sale dello 0,96% 17.364 punti, il FTSE Italia Mid Cap fa registrare un +0,79% a 19.245 punti, il FTSE Italia Small Cap registra un rialzo contenuto: +0,25% a 16.543 punti. L'unico indice che chiude in rosso è il FTSE Italia Micro Cap che perde l'1,15%, a quota 17.830 punti. Infine, il FTSE Italia STAR guadagna lo 0,55% e chiude a 10.623 punti.
Nelle altre piazze europee si sono registrati andamenti analoghi rispetto a Piazza Affari, con i principali mercati del Vecchio Continente fanno segnare rialzi moderati. A Parigi l'indice CAC40 sale dello 0,82% a quota 3.390 punti, a Londra il FTSE 100 fa segnare un +0,59% a quota 5.800 punti, mentre a Francoforte il DAX 30 sale dello 0,69% a quota 6,678 punti. Wall Street sta mantenendo un andamento in linea con quanto fatto registrare in Europa, con il Dow Jones in rialzo dello 0,6%.
Tra i titoli che hanno dimostrato le migliori performance e ottengono i rialzi più consistenti spiccano i bancari: Banco Popolare fa segnare il maggior rialzo in assoluto, con un +6,6%, seguono Bca Pop Milano, con un +4,02%, Banca MPS che chiude a +3,96%, Stmicroelectronics segna +3,28% e Unicredit +2,94%.
Tra i titoli che invece hanno registrato una flessione del loro valore rispetto alla giornata di ieri troviamo Autogrill SpA che chiude a -3,73%, Finmeccanica che fa segnare un -2,5%, Atlantia, -2,36%, A2A (-0,82%) e Campari (-0,72%).
Sul fronte dello spread tra i titoli di stato italiani e quelli tedeschi giungono buone notizie: il differenziale di rendimento scende ancora attestandosi a 315 punti, in ribasso del 3,89%.