BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

SPREAD/ Btp, quei ritardi "sospetti" di Goldman Sachs su Italia e Spagna

Lloyd Blankfein, ad di Goldman SachsLloyd Blankfein, ad di Goldman Sachs

L’unica cosa che può peggiorare è la situazione internazionale. Mentre l’Italia, fino a che ci sarà Monti, continuerà a lavorare per il meglio. Se il panorama mondiale dovesse subire un grave peggioramento, siccome tutti i Paesi sono interdipendenti anche l’Italia ne risentirebbe. Ciò che dobbiamo temere di più in questo momento è quindi un deterioramento della situazione di altri paesi come la Grecia o la Spagna.

 

Le agenzie di rating seguiranno le valutazioni positive di Goldman Sachs nei confronti dell’Italia?

 

Le agenzie di rating arrivano sempre dopo. Se mi si consente una battuta, di fronte al downgrade dell’Italia gli investitori avrebbero dovuto approfittarne e coglierlo come un segnale che conveniva comprare Btp. Società come Goldman Sachs, non dovendo formulare dei pareri al termine di uno studio, possono permettersi di fare dichiarazioni in modo più elastico e flessibile.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.