BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FINANZA/ Evasione fiscale e investimenti cinesi: ecco cosa non torna…

Pubblicazione:domenica 1 aprile 2012 - Ultimo aggiornamento:domenica 1 aprile 2012, 10.18

Infophoto Infophoto

Non c’è da pensare, in ogni caso, che siano tutte rose e fiori. «Ogni volta che qualche imprenditore straniero acquista della aziende italiane, un marea di persone si straccia le vesti. Con qualche ragione. Parliamo, infatti, di un mondo che adotta regolazioni, per usare un eufemismo, “blande”; specie se raffrontante ai pesanti vincoli cui devono sottostare le aziende italiane. Se noi, oltre ad autotassarci, lasciamo libero il campo a chi agisce senza vincoli e limitazioni, dandogli la possibilità di competere con il nostro sistema,  diamo, quanto meno,  la zappa sui piedi da soli». 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
01/04/2012 - modello cinese (MICHELE GRILANDA)

Dopo aver accettato di giocare la partita con regole diverse perchè non importiamo anche la politica del figlio unico, in fondo così evitiamo alle famiglie la fatica di arrivare a fine mese. Già che ci siamo facciamo anche la stanza del dolce trapasso, a una certa età tutti dentro così evitiamo anche la spesa per le pensioni. Che ve ne pare, bel mondo è?