BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FMI/ Per l’Italia, escluso il pareggio di bilancio nel 2013. Pesano spread e recessione

Infophoto Infophoto

Secondo l’alto funzionario, infatti, le previsioni dell’Fmi secondo cui il calo del Pil si attesterà all’1,9% nel 2012 «sono troppo pessimiste». L’alto funzionario ha fatto, altresì, presente che i dati più realistici sono quelli diffusi dalla Banca centrale europea e dalla Commissione europea che prevedono la crescita già a iniziare da quest’anno. 

© Riproduzione Riservata.