BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

BORSE/ Piazza Affari a picco, -2,7%. Lo spread supera quota 400 punti

Le notizie che arrivano da Francia, Olanda e Germania non aiutano i mercati, che mostrano già da oggi incertezza e tensioni: Borse europee quindi in forte ribasso. Vediamo i dettagli

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Le notizie che arrivano da Francia, Olanda e Germania non aiutano i mercati, che mostrano già da oggi incertezza e tensioni: la corsa alle presidenziali francesi ha fatto registrare la vittoria del candidato socialista Francois Hollande, mentre il premier olandese Mark Rutte ha confermato nella conferenza stampa di ieri che il negoziato tra la coalizione di governo e i suoi alleati per il piano di austerity di 16 miliardi di euro non è andato a buon fine, aprendo quindi la strada a possibili elezioni anticipate. A questo si aggiunge che in Germania l’indice Pmi manifatturiero è caduto nel mese di aprile a 46,3 punti, un dato che non si registrava dal luglio del 2009 e che a marzo era di 48,4 punti.  Borse europee quindi in forte ribasso, con Parigi che cede l'1,40%, Francoforte l'1,34% e il Ftse 100 di Londra che lascia invece lo 0,75% a 5,729,88. Apertura in forte ribasso anche per la Borsa di Milano, dove l’indice Mib perde oltre due punti percentuali e l’all-share perde l’1,85%. Sono in particolare le banche a soffrire a Piazza Affari: Unicredit è in calo del 3%, mentre Intesa San Paolo perde il 2,5%, quando la media europea fa registrare un calo dell’1,5%. Netta flessione anche per Stm e Finmeccanica, con la prima che annuncerà i risultati del trimestre solo dopo la chiusura di Wall Street. Per quanto riguarda il mercato valutario, l’euro è in calo sul dollaro e sullo yen, rispettivamente a 1,316 e 106,91 (dollaro/yen invece a 81,205). In salita anche lo spread: il differenziale tra Btp decennali e equivalenti Bund tedeschi fa infatti registrare un aumento portandosi a 408 punti, un livello che non veniva raggiunto dal febbraio scorso. Il rendimento decennale è al 5,74%, mentre lo spread sui Bonos spagnoli arriva a quota 438 punti. Il tasso del decennale è al 5,99%. Anche la Borsa di Tokyo chiude in leggero ribasso: l’indice Nikkei perde infatti lo 0,2%, mentre anche la altre piazze finanziarie asiatiche, Hong Kong e Shangai, fanno registrare un calo rispettivamente dello 0,7% e dello 0,4%.