BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

IMU BIS/ Il commercialista: una tassa incostituzionale. Ma non è l’unica

FotoliaFotolia

Se si aggiunge il fatto sta crescendo la consapevolezza dell’incostituzionalità dell’Imu-bis, la situazione appare critica. «In effetti l’art. 53 della Costituzione afferma che “tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva” (da qui la progressività delle aliquote) e la tassa in questione ne stravolgerebbe il contenuto. Tuttavia, non so con quale successo l’incostituzionalità potrebbe essere eccepita». Già di per sé il regime fiscale italiano, sotto certi versi, dovrebbe essere definito incostituzionale. «Non contemplare, ad esempio, il carico familiare per differenziare la contribuzione, di per sé è una palese violazione dell’articolo 53». 

 

(Paolo Nessi)

© Riproduzione Riservata.