BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FISCO/ Modello Unico, le scadenze fiscali da pagare entro maggio. Il calcolo Imu

Pubblicazione:giovedì 26 aprile 2012 - Ultimo aggiornamento:giovedì 26 aprile 2012, 10.30

Foto Infophoto Foto Infophoto

Scadenze fiscali mese di maggio. Il nuovo modello Unico del contribuente. Il decreto sulla semplificazione fiscale è diventato legge dello Stato da alcuni giorni e adesso si deve guardare a come osservare quanto la nuova legge impone agli italiani. In questo quadro va preso atto del nuovo modello fiscale il modello unico da compilare per la dichiarazione dei redditi che viene già definito troppo complicato: si tratta di ben 110 pagine con indicazioni che sarebbero poco chiare. Poi ci sono le scadenze fiscali, cioè le tasse, da pagare entro la fine del mese di maggio. Sono 82 in tutto, una cifra impressionante. Una pressione fiscale che si traduce nel prelievo di circa il 45% dello stipendio di un cittadino. Una situazione che potrebbe diventare intollerabile ed esplosiva per il cittadino italiano, tanto che si è sentito in dovere di intervenire sul tema anche Mario Draghi presidente della banca centrale europea. "Il consolidamento dei bilanci basato sull'aumento della tasse è recessivo" ha detto. Basta tasse dunque? Non sembra dello stesso parere il capo del governo italiano Mario Monti che procede spedito sulla linea del rigore assoluto. Mario Draghi però non sembra avere dubbi al proposito tanto che già alcuni gironi fa aveva definito la pressione fiscale italiana fuori linea dal confronto europeo. E sul tema tasse e scadenze ovviamente rimane caldissimo il calcolo dell'Imu: non si conoscono di fatto le aliquote reali da applicare per il calcolo stesso di quanto pagare. Ecco qualche esempio di cosa c'è da pagare entro maggio con le scadenze fissate. Le date sono riprese dal blog dello Studio Micera, consulenza fiscale e tributaria.

Mercoledì 2

Scadenza registrazione contratti di locazione

Sabato 5
Invio elenchi 5 per mille – Ricerca scientifica e sanitaria

Lunedì 7
Invio elenchi 5 per mille – Enti volontariato e associazioni sportive dilettantistiche

Giovedì 10
Pagamento imposte di bollo per il versamento di assegni circolari

Martedì 15

  • Emissione e registrazione delle fatture differite
  • Annotazione cumulativa nel registro dei corrispettivi delle operazioni per le quali sono state rilasciate le ricevute o gli scontrini fiscali
  • Registrazioni contabili per Associazioni sportive dilettantistiche
  • Trasmissione corrispettivi delle imprese GDO (grande distribuzione organizzata)

Mercoledì 16

  • Liquidazione e versamento mensile dell’Iva per i contribuenti mensili
  • Liquidazione e versamento mensile dell’Iva per i contribuenti trimestrali (primo trimestre)
  • Liquidazione e versamento mensile dell’Iva per le associazioni dilettantistiche (primo trimestre)
  • Scadenza comunicazione delle dichiarazioni d’intento
  • Termine per il ravvedimento di omessi versamenti e ritenute precedenti
  • Scadenza versamento delle ritenute operate alla fonte per i sostituti d’imposta
  • Scadenza versamento imposta sostitutiva sulle somme erogate ai dipendenti per gli incrementi di produttività
  • Scadenza versamento ritenute alla fonte redditi di lavoro per Enti pubblici
  • Versamento ritenute su redditi di capitale per le imprese d’assicurazione
  • Versamento ritenute su bonifici per banche e Poste Italiane
  • Versamento delle ritenute relative ai proventi derivanti da partecipazioni ad organismi di investimento collettivo del risparmio (O.I.C.R.)
  • Versamento imposta sostitutiva per le società del Risparmio amministrato e per il Risparmio Gestito
  • Versamento imposta sugli intrattenimenti
  • Scadenza opzione per il Consolidato mondiale
  • Lunedì 21
  • Scadenza per l’eventuale correzione di errori negli elenchi del cinque per mille – Enti volontariato e Associazioni  sportive dilettantistiche

  PAG. SUCC. >