BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FINANZA/ 1. Il terrorismo del Financial Times sull'Italia e la bufala dell'Ue

Infophoto Infophoto

Insomma, Passera è stato un bravo manager, è bravissimo, ma sembra piovuto dal cielo. In politica non si opera per via verticale come fanno i manager, in politica si cercano convergenze e un lavoro di coordinamento. Capire la tecnica non significa avere imparato la politica, che è cosa più ampia, che richiede un approccio differente. Non si impara all’Università, tanto meno alla Bocconi.

 

C’è un problema ancora all’orizzonte di questo governo: l’articolo 18 nella sua ristesura.

 

In questo caso Monti deve scegliere, altrimenti ha fallito. E non fallisce solo lui, ma anche il sindacato e la stessa Confindustria che non mi sembra voglia avare conflitti con la Cgil. Lì vedo addirittura un rischio di scissione. Occorre scegliere per arrivare sino alle elezioni con uno spread basso, poi ci sarà la continuazione di una politica di rigore, perché occorrerà rispettare i parametri del deficit. E non credo che possa vincere una coalizione di centrosinistra.

 

(Gianluigi Da Rold)

© Riproduzione Riservata.