BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

IMU/ Violini: i Comuni non hanno nessun diritto di decidere il sistema fiscale

Il ministro dell'Interno, Anna Maria CancellieriIl ministro dell'Interno, Anna Maria Cancellieri

Di fronte a questa protesta, occorre innanzitutto ricordarsi che i sindaci sono parte delle istituzioni, e non possono quindi permettersi di contribuire allo sfascismo generale. In secondo luogo, non hanno competenza legislativa in nessun campo, e men che meno in materia fiscale. La competenza legislativa è del Parlamento che approva le leggi, in virtù del fatto di essere stato eletto dai cittadini italiani. Spetta quindi a Camera dei deputati e Senato il compito di farsi carico di questa presunta ingiustizia di cui soffrirebbero i Comuni italiani, per il fatto di dovere fare pagare ai propri cittadini una tassa come l’Imu, che certamente crea un certo scontento. La responsabilità dei Comuni è solo quella di amministrare bene con i fondi che hanno a disposizione, costruendo dei servizi commisurati alle risorse. I sindaci riscuotono Imu e Tarsu, fanno pagare per i parcheggi, multano solo per fare cassa. E quello che offrono in cambio ai cittadini è decisamente troppo poco.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.