BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

SPILLO/ Dimon e Profumo, la malagiustizia della turbofinanza

Jamie Dimon (Foto: Infophoto)Jamie Dimon (Foto: Infophoto)

Analoghe operazioni sono state effettuate dalle altre principali banche italiane, le quali (in ordine sparso) hanno chiuso le pendenze presso le diverse magistrature fiscali regionali, senza riflessi di natura penale (almeno per ora).

 

Ps: l'ex presidente del Mps, Giuseppe Mussari, rischia di non essere confermato presidente dell'Abi per un'altrettanto controversa accusa di "concorso morale in turbativa d'asta" riguardante l'aeroporto di Siena.

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
16/06/2012 - Malagiustizia americana? (Giuseppe Crippa)

Credit confronta l’atteggiamento dei magistrati USA e di quelli italiani nei confronti dei grandi banchieri (Dimon e Fuld negli USA, Profumo e Mussari in Italia) giudicando remissivo il comportamento della giustizia americana e protervo quello di pm e gip italiani. Credo abbia ragione soltanto nel secondo caso: la giustizia americana non si occupa di perdite di impresa né del ritorno della fiducia nei mercati interbancari (e fa bene: di queste cose si dovrebbe occupare il governo USA) ma quando interviene, come nel caso Madoff, non scherza affatto.