BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

EIRE/ Ferrero (Bnp Paribas RE): nel mattone lavoro e opportunità per i giovani

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Una passata edizione di Eire, Expo Real Estate Italia  Una passata edizione di Eire, Expo Real Estate Italia

Un modo concreto per avvicinare il mondo accademico al settore del Real Estate. E' questo lo scopo dell'iniziativa pensata per l'ottava edizione di Eire, Expo Real Estate Italia, in programma da oggi fino al 7 giugno a Fieramilano, da BNP Paribas Real Estate Italia ed Eire. Le due grandi realtà del Real Estate in Italia offriranno infatti accesso gratuito alla fiera a tutti gli studenti dei principali Master universitari d'Italia specializzati nel tema dell’immobiliare. Durante la manifestazione, gli studenti potranno entrare in contatto con tutti i principali protagonisti del settore immobiliare italiano e internazionale: istituzioni pubbliche, investitori e operatori finanziari, sviluppatori, agenzie e gestori immobiliari; facility manager, imprese di costruzione, advisor e consulenti; architetti e progettisti, esperti di eco-sostenibilità, impatto ambientale e nuove tecnologie, studi legali. “Guarderemo con un occhio particolare ai giovani - ha detto Antonio Intiglietta, Presidente di Eire -. La formazione è un aspetto decisivo, per questo ci rivolgiamo agli studenti universitari perché rappresentano un elemento di speranza per un cambiamento positivo della nostra società”. «In un momento delicato per il nostro Paese, abbiamo deciso di dare un’opportunità ai giovani garantendo l’accesso gratuito in fiera a tutti gli studenti dei corsi di specializzazione legati al mondo immobiliare - ci spiega Cesare Ferrero, Country manager di Bnp Paribas Real Estate Italia -. E’ importante che i giovani inizino a prendere contatto con i principali operatori del real estate per confrontare la teoria appresa in università con la realtà del settore. E per sviluppare le relazioni che serviranno loro al momento dell’ingresso nel mercato del lavoro».

 

Ferrero, in un periodo di crisi ha ancora senso parlare di investimenti in Real Estate?

 

Certamente, è proprio in periodi di crisi che il Real Estate dimostra alcune positive peculiarità come quella di diventare un ottimo bene-rifugio, soprattutto rispetto agli investimenti finanziari. Se consideriamo ciò che sta avvenendo quotidianamente sui mercati con cali e tracolli nelle quotazioni, sicuramente l'immobiliare diventa un buon investimento, come del resto sta avvenendo su commodities quali oro e argento.

 

Qual è l'importanza della formazione nel Real Estate italiano?


  PAG. SUCC. >