BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BCE/ La crescita resta debole. Rischio insolvenza per le aziende italiane

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Dopo un avvio positivo, le borse europee ora hanno azzerato i guadagni e si muovono in territorio negativo, con perdite piuttosto contenute.  Milano cede lo 0,3%. Sul mercato spagnolo va segnalato il rally di Bankia, che guadagna oltre il 20% sulle voci di una richiesta del Governo di Madrid di avere subito 30 dei 100 miliardi messi a disposizione dall’Europa. Sul fronte dello spread, quello tra Btp e Bund è in lieve calo, a quota 441 punti base.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
09/08/2012 - Tre anni (Diego Perna)

I segnali giá evidenti di ciò che accade oggi da alcuni erano stati visti tre anni fa, ma sempre si continuava a dire che c' era la ripresa. Oggi comincia finalmente ad essere chiaro a tutti. Però anche con ciò non credo si fará nulla tranne che ad accelerare il processo della recessione con tasse e altre genialitá varie. Buona serata