BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

FINANZA/ Pelanda: il "compromesso" con la Germania indebolisce la Bce

Mario Draghi (InfoPhoto)Mario Draghi (InfoPhoto)

“Da questo punto di vista - osserva sempre Pelanda - l’intervento della Bce c’è stato ed è stato coraggioso. Poi c’è però da vedere la modalità dell’intervento. Se la banca centrale, attraverso il meccanismo del Fondo Salva Stati, compra i titoli di debito per abbassare i rendimenti, ma poi impone una tassazione ancora più pesante, è qualcosa che va valutato caso per caso”. E conclude: “La Bce non esclude l’intervento del Fondo Monetario, e quindi la nazione che chiede l’aiuto perde totalmente la sovranità. Quindi da un lato c’è il salvataggio, ma dall’altra ci sono richieste eccessivamente onerose. Proprio per questo, per valutare tecnicamente la portata di questo primo passo occorre analizzarne le modalità e i casi concreti cui si applica”.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.