BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ALITALIA/ Benetton: bene Air France, ma si discuta al tavolo di Governo

Gilberto Benetton, che detiene l'8% di Alitalia, applaude all'arrivo di Air France, ma chiede un incontro serio con il governo. Ecco cosa ha detto l'imprenditore

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Parole positive quelli di Gilberto Benetton espresse oggi sul caso Alitalia. Per l'imprenditore l'idea di una maggioranza Air France sarebbe una buonissima idea, ma bisogna studiarne le condizioni. Lo ha detto oggi durante la cerimonia di quotazione di Wdf. Cone si sa Benetton, tramite la compagnia Atlantia, detiene oggi l'8% di Alitalia. Secondo lui le possiiblità per arrivare alla maggioranza Airfrance sono la governance e le condizioni richieste. Bisogna, ha aggiunto, sedersi a un tavolo con il governo e studiare tutto il caso. Se Airfrance non facesse ciò il rischio è che il nostro paese diventi "una regione". Benetton ha anche smentito ci siano trattative in corso con altre compagnie ad esempio Air Flot e Ethitad. In ogni caso, ha spiegato, ogni aspetto della situazione è in mano al governo. Benetton ha anche detto che bisognava lasciare la compagnia ai francesi già cinque anni fa mentre un altro errore è stato puntare sulle linee interne invece che su quelle internazionali. 

© Riproduzione Riservata.