BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MANOVRINA/ Sapelli: tasse, Telecom, cig, chi sta "frenando" Letta?

Enrico Letta (Infophoto) Enrico Letta (Infophoto)

E che cosa si aspetta ancora a pronunciarsi chiaramente e poi a mettere in atto alcune misure? Esiste un problema di credito, c’è una pressione fiscale che sta mettendo in ginocchio le piccole imprese che sono un patrimonio italiano. Lo vogliamo salvare questo patrimonio o no? Ce lo facciano comprendere dopo il processo di de-industrializzazione che ha colpito il Paese. Prima delle dichiarazioni di Saccomanni c’è stato questa conferenza stampa dei ministri del Pdl, che si sono dichiarati “sentinelle” contro il partito delle tasse, ma la riunione del Consiglio dei ministri a questo proposito è stato deludente. Al momento, pare, si è scelto un rinvio. Ma con tutti i problemi che ci sono sul tappeto e che devono essere affrontati (cuneo fiscale, ceto medio in difficoltà, nuove povertà), la sensazione è che il rinvio assomigli ai desideri di una parte della burocrazia e di altri ambienti.

 

Quali scelte dovrebbe operare concretamente il Governo in materia fiscale?

Colpire la rendita e non il profitto, il lavoro, l’impresa e il ceto medio. Ma tutto questo va fatto al più presto.

 

(Gianluigi Da Rold)

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
10/10/2013 - Buone nuove arriveranno... (claudia mazzola)

Ci sarà un bel giorno dove finalmente parleremo bene dell'operato del Governo, ne sono certa!