BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ALITALIA/ Lupi: siamo per i privati, lo Stato ha solo fatto la sua parte

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto  Infophoto

Adesso spetta ai soci privati capire come recuperare le perdite, tagliare i costi e rilanciare un nuovo piano industriale. Questo ci permetterà, se verrà presentato un piano industriale serio e di discontinuità, di verificare alleanze forti e di poter discutere a pari dignità con Air France se dovesse sottoscrivere, come ci auguriamo, l'aumento di capitale; o se così non fosse, di individuare un altro partner.

Air France ha detto sì all'aumento di capitale ma comincia a fare molti distinguo…
Il dato di fatto è che sottoscrivendo la ricapitalizzazione Air France dimostra che intende continuare a investire in Alitalia. Per mantenere il suo 25 per cento di quote sociali deve partecipare alla ricapitalizzazione con 75 milioni di euro. Già questo vuol dire che non può pensare di prendersi Alitalia a costo zero, ma continuare a lavorare investendo seriamente. Se Air France non dovesse sottoscrivere l'aumento di capitale, scenderebbe all'11 per cento e quindi libererebbe la possibilità di interlocuzioni internazionali diverse. 

Qual è il suo auspicio?
Io mi auguro, a nome del governo, che la collaborazione con Air France possa continuare, ad una condizione: che non si pensi ad Alitalia come una filiale regionale della compagnia francese.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
18/10/2013 - Ha fatto bene (Claudio Baleani)

Ha fatto bene a mettere dentro Poste Italiane. Ca nisciune è fesso. In Germania e in Francia lo stato spende e spande per attività che dovrebbero andare al mercato e noi ci facciamo distruggere le linee che portano il turismo in Italia?

 
15/10/2013 - Grazie per la spiegazione (Giuseppe Crippa)

Poste italiane Spa è una società per azioni il cui capitale è posseduto al 100% dal Ministero dell'Economia. Il suo intervento nel capitale di Alitalia, deciso solo qualche giorno prima del possibile fallimento della stessa, secondo il ministro Lupi è sussidiario (?) ed intelligente. E non è un aiuto di stato. Berlusconi non avrebbe saputo spiegare meglio agli italiani la realtà dei fatti, che stranieri come gli inglesi di British Airways non riescono a capire.