BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

LEGGE DI STABILITA’/ Giannino: manovra cauta? E' colpa della "bomba" Mps...

Il Monte dei PaschiIl Monte dei Paschi

Nella manovra c’è un obiettivo di diminuzione della pressione fiscale, ma non siamo ancora in grado di computare esattamente qual è il saldo degli aggravi previsti rispetto a dei possibili alleviamenti di entrata. Finché non avremo sotto mano la stesura definitiva sospendo quindi il giudizio. Quello che mi è evidente è che a fianco delle riduzioni del carico fiscale ci sono anche degli aggravi.

 

Che cosa ne pensa delle critiche dei sindacati nei confronti della manovra?

Di solito il mio punto di vista è più attento nei confronti delle imprese, ma questa volta devo dire che comprendo anche i sindacati. Si protrae il blocco contrattuale per gli statali, che dura ormai dal 2009, e ciò ha anche un lato positivo perché diminuisce il costo del lavoro pubblico. Il blocco del contratto e l’ulteriore diminuzione del monte straordinari dal 10 al 5% determina una delusione da parte dei sindacati che in qualche modo comprendo. Invece di incidere sugli stipendi degli alti livelli dirigenziali, si continuano a introdurre tagli lineari per chi sta più in basso.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.