BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TENDENZE/ Perché Apple e Google hanno scavalcato la mitica Coca-cola?

Il fatto che la Apple sia stata collocata al primo posto nella classifica di Interbrand, spiega LUCIA ROMEO, aiuta a capire quali siano le esigenze e le aspettative del mondo di oggi

Infophoto Infophoto

La comunicazione della classifica di Interbrand, società di consulenza fondata nel 1974 e leader del settore, è da sempre un momento importante per capire non soltanto quali sono le aziende, o meglio i brand, che guidano il mercato mondiale, ma anche per riflettere sullo scenario globale e comprendere alcuni trend in essere. «I leader di oggi - ha dichiarato Jez Frampton,  Global Chief Executive Officer di Interbrand - affrontano sfide straordinarie e devono imparare a pensare in modo differente il loro ruolo e come interpretarlo. Quelli che lo fanno, possono avere l'opportunità di cambiare il mondo come i loro predecessori neppure si immaginavano». Dietro queste parole, la classifica dei Best Global Brand 2013, rivela un cambiamento epocale. Dopo tredici anni di dominio incontrastato di Coca Cola, quest'anno c'è stato un doppio sorpasso. Al numero uno si è insediata Apple (con un valore di oltre 98 miliardi di dollari e una crescita rispetto al 2012 del 28%) davanti a  Google (oltre 93 miliardi di dollari e +34%). La bibita più famosa del mondo si è dovuta accontentare del terzo posto, pur avendo fatto registrare un incremento del 2% (con oltre 79 miliardi di dollari). L'azienda di Cupertino, dopo aver cambiato il nostro modo di vivere e di comunicare, raccoglie l'ennesimo riconoscimento. Lo studio di Interbrand infatti, parte dall'analisi di tutti gli asset tangibili del business di un'azienda (fatturato, utili, investimenti), per poi valutare anche quelli intangibili che sono connessi al valore del marchio. «Talvolta - si legge nella pubblicazione dei Best Global Brands - un'azienda cambia le nostre vite, non semplicemente con i suoi prodotti, ma con il suo essere. Ecco perché, dopo tredici anni di dominio di Coca Cola come leader della classifica, Interbrand ha un nuovo numero uno, Apple». Quali sono i motivi per i quali, compagnie come Apple e Google hanno raggiunto un successo così straordinario? Secondo Manfredi Ricca, Managing Director Interbrand Milano, ci sono molteplici ragioni, ma alcune di esse sono molto chiare. Innanzitutto aver saputo creare un brand e dei valori forti che hanno essi stessi determinato la conseguente offerta di prodotto e non viceversa.