BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MANOVRA/ Boccia (Pd): con web tax e tasse redistributive possiamo migliorarla

Pubblicazione:

L'aula del Senato (Infophoto)  L'aula del Senato (Infophoto)

Qualora si trovino nuove fonti di entrata il dibattito è assolutamente aperto. Penso alla web tax e alle tante proposte che sono arrivate in questi giorni per esempio a proposito della riforma della Service Tax, alla trasformazione della stessa Tobin Tax. Ci sono numerose imposte redistributive che possono portare nuovo gettito che andrà esclusivamente in riduzione del nuovo cuneo fiscale. Siamo solo agli inizi e si chiede quotidianamente un commento, ma forse la cosa più saggia è attendere la versione finale.

 

Sulla tassa dei rifiuti cambiano i nomi, ma la pressione fiscale alla fine non resta la stessa?

Dati alla mano c’è una riduzione del gettito complessivo connessa al fatto che si paga meno. La somma dell’Imu e della vecchia Tares/Tarsu è superiore rispetto alla somma delle imposte attuali incluse nella Service Tax. Poi si può e si deve dire che la Service Tax può essere migliorata sia nella sua natura che sul piano redistributivo. Io sono tra quelli impegnati a migliorarla e penso che il Parlamento lo farà.

 

Il taglio del cuneo fiscale previsto dalla manovra cambia davvero le cose per imprese e lavoratori?

Chi lo dice deve anche indicare la strada alternativa. Sento solo critici che non hanno mai un’altra soluzione. Lo ritengo un inizio importante, poi le risorse per il cuneo fiscale possono essere aumentate, basta indicare quali sono i programmi. Sono abituato a dare giudizi sui numeri che mi sono forniti, mentre la maggior parte dei critici fa solo filosofia del bilancio.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.