BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ALITALIA/ Un "buco" allontana Etihad e Aeroflot

Un velivolo Alitalia (Infophoto) Un velivolo Alitalia (Infophoto)

Per sposarsi bisogna essere in due e Alitalia è un partner non appetibile. Etihad ha già detto che guarda all’India e non all’Europa, e comunque non potrebbe acquisire la maggioranza di Alitalia. Se diventasse di proprietà araba, la compagnia perderebbe di colpo tutti i vantaggi dovuti al fatto di inserirsi nel contesto dell’Ue. Lo stesso varrebbe nell’ipotesi di un acquisto da parte di Aeroflot.

 

Intanto dopo British Airways, anche Lufthansa ha protestato per l’intervento di Poste Italiane …

È un dato di fatto che l’aumento di capitale pari a 75 milioni di euro da parte di Poste Italiane sia un aiuto di Stato. Su questo nessun commentatore ha ragionevoli dubbi, in quanto non si tratta di una scelta autonoma di un soggetto industriale indipendente.

 

Il governo italiano dovrebbe trattare Alitalia come un’impresa alla pari di tutte le altre?

In effetti è così. C’è una normativa europea in proposito che proibisce gli aiuti di Stato. L’Ue prevede la possibilità di interventi pubblici, ma con regole molto strette. Trovo imbarazzante voler far credere all’Europa che l’intervento di Poste Italiane, una società al 100% pubblica, sia una libera scelta industriale.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
02/11/2013 - ?????? (Guido Gazzoli)

Mi preme sottolienare una cosa....NESSUNO , ma proprio nessuno , ha mai scritto che Alitalia diventi araba...a parte che non lo può fare perchè c'è un diktat UE ( facilmente aggirabile...mi trovo un socio prestanome e il gioco è fatto ) ma Ethiad sarebbe felicissima di metterci pure un 49% o meno...purtroppo la penisola araba NON STA al centro del Mediterraneo o in Europa...e questo a cui Etrhiad punta, mettendoci soldi e 50 aerei LR in 3 anni... Ed è questo che scoccia a Air France....anche perchè il Governo Francese ha bloccato il progetto TAV definendolo non di primaria importanza ( quale è ) e quindi mettendo fuori gioco la merce di scambio che tutti , ma proprio tutti , fin dall'epoca di AZ targata Mengozzi sapevano essere il baratto... AF si ritroverebbe una AZ di colpo concorrente sul LR e vettore globale...la cosa scoccia pure a Lufthansa e British ( che però si son sempre fatti i cavoli loro ). Ma come mai certe cose non le scrive nessuno ?

 
02/11/2013 - commento (francesco taddei)

sempre servo vostro. franza o spagna...