BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

IMU/ Letta conferma: la seconda rata non si paga

"La decisione di cancellare la prima e la seconda rata dell’Imu per il 2013 è già stata assunta, e non si torna indietro". Lo ha detto Enrico Letta, intervenuto oggi in conferenza stampa 

Enrico Letta (infophoto)Enrico Letta (infophoto)

Enrico Letta mette la parola fine sulla discussione legata al pagamento della seconda rata Imu. Intervenuto in conferenza stampa a Palazzo Chigi, il premier ha confermato che "la decisione di cancellare la prima e la seconda rata per il 2013 è già stata assunta, e non si torna indietro", ma ha preferito non smentire la preoccupazione espressa di recente dal ministro dell'Economia: "Cosa diversa è quanto ha sostenuto il ministro Saccomanni, peraltro ripetendo quanto anche io ho più volte affermato - ha aggiunto il presidente del Consiglio -: la copertura per eliminare questa tassa è onerosa e difficile, ma ci stiamo lavorando". E' intervenuto a riguardo anche il ministro Maurizio Lupi: "L’abolizione dell’Imu? Noi non ne abbiamo mai dubitato, la cosa peggiore per qualsiasi governo è di dire formalmente che un provvedimento si farà e poi non farlo, perché questo crea disaffezione". Letta, invece, è poi voluto tornare su quella che ha definito "la nota questione dell’acciaio", quindi delle "balls of steel": "Ho letto profluvi di articoli su cosa avrei voluto dire per una frase che non ho mai detto ha spiegato il capo del governo - Non c’è da parte mia nessun cambio di passo o volontà strategica, rassicuro chi ha deciso di occuparsi di questo tema".

© Riproduzione Riservata.