BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPY FINANZA/ Gli Usa spingono Draghi a usare "l'arma segreta"

Pubblicazione:sabato 9 novembre 2013

Infophoto Infophoto

Anche sul fronte dell’inflazione, poi, occorre fare dei distinguo: se infatti è vero che il livello CPI dell’eurozona è allo 0,7%, in Spagna ad esempio siamo allo 0,1%. Ci sono insomma, divergenze molto forti e in alcuni casi, come quello iberico, quelle divergenze rischiano di portare con loro a breve delle conseguenze davvero negative. Non si può nemmeno imputare tutto a un problema di liquidità, poiché ne abbiamo tantissima nell’eurozona; il punto è incoraggiare l’attività di prestito e questo si può fare solo se la Bce lavorerà di concerto con le autorità fiscali: a settembre i prestiti ad aziende non finanziarie nell’area euro si sono contratti del 5,5% anno su anno, un dato inaccettabile se si vuole parlare di ripresa. Tanto più che, come già ricordato prima, ora le banche devono fare i conti con Basilea III e con gli stress test, quindi saranno disposte a tutto tranne che ad aprire i cordoni della borsa senza garanzie ferree.

Per questo in molti vedono all’orizzonte un’altra asta di rifinanziamento a lungo termine, Ltro, per fare in modo che gli istituti di credito facciano ripartire il meccanismo di trasmissione del prestito: sarà dicembre la data dell’annuncio? Draghi ha detto chiaramente che il mese prossimo saranno pronti gli studi in base ai quali sarà possibile dare un arco temporale più preciso al periodo da lui definito genericamente “lungo” di bassa inflazione che ci aspetta: un’asta in grande stile sarà il corollario a quel dato? C’è poi da tenere in considerazione il fatto che l’Europa non è un mondo a parte, bensì una componente dell’economia e della finanza globale, quindi destinata a subire anche shock esogeni.

E un primo colpo ieri è arrivato, come vi dicevo, dal dato sull’occupazione non agricola negli Usa, con un +204mila nuovi posti di lavoro, quasi il doppio dei 120mila delle previsioni e con il tasso di disoccupazione salito al 7,3% dal precedente 7,2%. Detto fatto, le Borse del Vecchio Continente hanno subito aumentato i ribassi, poiché questi numeri potrebbero riattivare il dibattito sul “taper” della Fed. Questo cosa ci dice? Che i mercati non riflettono più nulla che non sia correlato al flusso di liquidità della Fed: una buona notizia diventa cattiva se può comportare un ripensamento sul programma di stimolo, mentre una pessima notizia fa impennare gli indici perché allontana la prospettiva di un ritiro o una diminuzione di quegli 85 miliardi di dollari al mese che stanno facendo la gioia di fondi e speculatori di vario genere.


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >

COMMENTI
09/11/2013 - Economia reale (Diego Perna)

Cos' é l' economia reale?Si lo sappiamo cosa é, ma se lo dovessimo spiegare potremmo dire che é ancora quella che si basa sui beni reali che a loro volta sono frutto di lavoro? Io non credo sia piú possibile. C' é la moneta che ha un suo ruolo, la finanza che ha il suo, e poi ci sono tutte le contromosse della fed, del FMI, della Bce e degli stati( meno l' Italia che cercano di manovrare ognuno per il proprio tornaconto. In tutto questo i poveri e disgraziati lavoratori, quelli che sono rimasti, sono sparite in tre anni 400.000 partite iva che non hanno alcun paracadute , non contano e non passano, se non appunto come numeri per titolo di giornali, ma il dramma che vivono queste persone figuriamoci a chi , dei nostri grandissimi ministri bravissimi gliene frega qualcosa. Se io fossi ministro , non ci dormirei la notte, e nemmeno sfoggerei sorrisi a tutta dentiera come fossi lo spot di un dentifricio sbiancante. Ma si sa i ns son tristi solo se Berlusconi é triste o ha problemi con Mubarak e la nipote. Non parliamo di Pd e compagnia, c' é da mettersi direttamente a piangere, nessuno difende le ns imprese e i l ns lavoro, anzi. Devo dire sono sempre piú convinto che qualcuno sia stato pagato per distruggere il nostro capitale umano e manifatturiero, forse perché fare ad esempio il falegname é il mestiere del Figlio di Dio. Ci sará un motivo. Buona serata