BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FINANZA/ Pelanda: così l'Europa decide il futuro dell'Italia

Pubblicazione:martedì 17 dicembre 2013

Enrico Letta (Infophoto) Enrico Letta (Infophoto)

Ma perfino più importante è il successo del TTIP. Le simulazioni ipotizzano un aumento del Pil di almeno l’1% all’anno, che è tantissimo, nei due continenti già all’avvio di un mercato unico euroamericano. Altri studi mostrano un maggior vantaggio per l’Italia e la Germania in quanto potenze esportatrici. Speriamo che la svolta europea verso il realismo pragmatico venga confermata.

 

www.carlopelanda.com



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
17/12/2013 - Vasto programma (Carlo Cerofolini)

Considerato come stanno le cose, non è che sia un vasto programma pensare che il governo Letta il Giovane si possa imporre, nell’interesse dell’Italia, e che l’Ue – a trazione tedesca – possa essere realista e pragmatica? A mio avviso, purtroppo, sì!