BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPY FINANZA/ Germania contro resto d’Europa: la "guerra" è cominciata

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Le tre potenziali contendenti al suo posto sono tutte donne: la vice di Weidmann alla Bundesbank, Sabine Lautenschlaeger, il capo della Consob tedesca, Elke Koening e il capo dell’Halle Institute, Claudia Buch. Tre falchi, con Sabine Lautenschlaeger in pole position e decisamente poco incline al compromesso: se sarà lei - basti dire che suo grande sponsor è il potente ministro delle Finanze, Wolfgang Schaeuble - la Bundesbank non metterà solo piede a palazzo, ma ci entrerà con le truppe corazzate, bloccando qualsiasi possibile misura espansiva e di stimolo. Per Bill Blain, economista alla Mint Partners, «una Germania che si allontani dalla leadership della Bce e che presti maggiore attenzione alle mosse della Bundesbank, per ragioni di politica interna determinate dalla natura della coalizione di governo, porterà inevitabilmente la Merkel a giocare un ruolo più scettico in ambito europeo».

Febbraio-marzo del prossimo anno potrebbero essere i mesi della grande correzione, l’avvio del processo di disgregazione europea sotto i colpi del mercato. E se la Germania si presenterà all’appuntamento armata fino ai denti, noi rischiamo di arrivarci in mutande e ciabatte se continueremo a ritenere fondamentale parlare di legge elettorale, rimborsi elettorali e altre idiozie simili. Se la casa brucia, non ci si mette a spolverare i mobili. Agite. Adesso. 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
17/12/2013 - Euro raus subito! (Carlo Cerofolini)

A maggior ragione subito via dall'euro.Euro raus!

 
17/12/2013 - Se é guera è guera. (Diego Perna)

Ha detto Draghi che noi del popolo ci possiamo morire tutti di fame perché l'Euro é irreversibile. Avete capito? Quindi non siate ingenui, forse rivolto alla Lega che antieuropeista lo era anche in tempi meno sospetti. La Francia avrà comunque modo di mettersi d' accordo con la Germania, i fregati saremo solo noi, anche perché, come potete vedere chi Governa in linea precisa con l' Europa, c' é il rischio medioevo, dice Letta e si sa il medioevo é pericoloso sotto il profilo di una certa libertà e unione di popolo. Poi certo, esiste anche il Forcone, un essere umano spregevole che ha continuato a credere nel suo lavoro in un mondo globalizzato che non lo vuole più e lo butta via come fosse un computer di due anni fa o un vecchio frigo. Io credo che giorno dopo giorno divento sempre piú contro quest' Europa burocrate, sostenuta dalle menzogne che dette e ridette vogliono far diventare veritá. Euro irreversibile, moneta che ha distrutto la ns economia interna con beneplacito di illustri professori e loro portaborse. Andate a guardare dentro i capannoni vuoti di chi é costretto a pagare Imu sproporzionate, che si deve adeguare a studi di settore sconclusionati o anticipare le tasse dell' anno che deve ancora venire senza sapere se sará ancora vivo. E voi ancora non avete capito la guerra impari alle Pmi scatenata per azzerarle nel contesto europeo. Questa é l' Italia , ma di chi ? E l' europa di chi? Nessuno mi darà una risposta . Buona giornata e grazie