BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ALITALIA/ Ecco il "piano" dei dipendenti per salvarla

Pubblicazione:mercoledì 18 dicembre 2013 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 18 dicembre 2013, 13.28

Infophoto Infophoto

A contorno di questo panorama kafkiano una notizia che, presa singolarmente, pare un sogno di mezza estate, ma che in un contesto del genere diventa straordinariamente neorealista: un gruppo di ex dipendenti Alitalia ha lanciato, attraverso un social network, un’iniziativa che poi, a causa del grande numero di aderenti, si è evoluta proprio dalla denominazione di “Dream Alitalia” ad “Alitalia siamo noi - Gente con le ali”.

Il progetto mira a ottenere la governance di Alitalia attraverso una raccolta di fondi che punta ad arrivare fin dove la raccolta delle quote lo permetterà. Ma più in là della cifra che si dovesse raccogliere è importante notare come l’importanza dell’iniziativa stia nella piena disponibilità sia di ex che di attuali dipendenti (l’iniziativa è dedicata a tutti) che detengono un fattore importantissimo, in gran parte depauperato dal 2008 in poi: l’esperienza e la conoscenza profonda del settore. Difatti hanno aderito a questa iniziativa le componenti più svariate che hanno contraddistinto gli oltre sessant’anni di storia dell’ex compagnia di bandiera, anni nei quali la professionalità di questa “gente con le ali” era riconosciuta da tutti: si arriverà a breve alla presentazione al Governo di un piano industriale che è attualmente allo studio.

Un bel segnale, quindi, pieno di quel romanticismo o se preferite “senso di appartenenza” che potrebbe essere considerato come un cardine essenziale alla ripresa di Alitalia, magari attraverso una valutazione dei sacrifici che permettano una diretta partecipazione dei lavoratori alla vita dell’azienda, in un settore, quello del trasporto aereo, dove l’alta tecnologia e il know-how sono valori insostituibili.

L’augurio è che, più in la della lotteria che circonda la futura proprietà, essa, qualunque sia, possa avere il buon senso di cogliere al volo (è il caso di dirlo!) un’opportunità dl genere. E che la stessa possa essere applicata in altre realtà industriali di un Paese che ha sempre avuto la sua forza nel “capitale” (non “materiale”) umano.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.