BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MERIDIANA FLY/ Opa per il 100% delle azioni da parte dell’Aga Khan. Si va verso l’aumento di capitale

Pubblicazione:mercoledì 27 febbraio 2013

Infophoto Infophoto

Meridiana Fly, società aerea quotata (frutto della fusione tra Meridiana Eurofly e Air Italy) in borsa, presto potrebbe diventare al 100% di Karim Aga Khan, che ha creato Alisarda, la compagnia aerea da cui ha preso origine l’attuale che i passeggeri italiani ben conoscono.  Il principe ismaelita ha infatti intenzione di promuovere un’Offerta pubblica di acquisto volontaria e totalitaria sull’azienda. Detenendo già quasi il 90% delle azioni, gliene resterebbero da acquistare poco più di 10 milioni. Il problema è che il prezzo offerto è di 0,6 euro ad azione, mentre la quotazione degli ultimi giorni era intorno agli 0,8. Per questo motivo il titolo a Piazza Affari oggi cede oltre il 13% veleggiando intorno a quota 0,7%.

L’azienda non naviga comunque in buone acque, tanto che a gennaio l’amministratore delegato Giuseppe Gentile (che proveniva da Air Italy) era stato costretto a dimettersi proprio per le divergenze con l’Aga Khan, che ora dopo l’Opa potrebbe procedere a un aumento di capitale. Se ne parlerà nella prossima assemblea convocata per il 29 aprile. Intanto l’esercizio 2012 (chiuso al 31 ottobre) si è chiuso con ricavi pari a 579,5 milioni di euro, in calo del 22% rispetto all’anno precedente. La perdita operativa è di 174,1 milioni (era di 60,4 milioni un anno fa) mentre quella netta è di 190,2 milioni (67 milioni un anno fa), soprattutto a causa di alcune svalutazioni, la pressione concorrenziale, l'apprezzamento del dollaro e l'incremento del prezzo del carburante, come spiegato in una nota. Il patrimonio netto consolidato risulta negativo per 111,8 milioni.


  PAG. SUCC. >