BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

PROPOSTA SHOCK/ Imu, 5 "siluri" affondano le promesse di Berlusconi

Silvio Berlusconi (Infophoto)Silvio Berlusconi (Infophoto)

5 - Quanto vale la credibilità? Non è facile tradurla in numeri, ma ciascuno sa che ha un impatto importante sul mondo economico. Quanto ci costerebbe un Berlusconi rifiutato dai suoi stessi alleati (la Lega pur disprezzandolo ha accettato l’alleanza solo per conquistare la Lombardia), screditato in Europa, messo profondamente in discussione all’interno del Ppe, con una serie di comportamenti e dichiarazioni che immiseriscono la credibilità di chi lavora con lui (è stato costretto a candidarsi perché nel Pdl non vi sono persone in gamba), che ha ingannato e mentito a tanti, che è stato continuamente smentito e spesso è arrivato a smentire se stesso dicendo il contrario di quanto affermato pochi giorni prima? L’ultimo attacco alla credibilità di Berlusconi arriva da Tremonti, il suo ex ministro dell’Economia, che arriva a proporre ad Alfano di conservare, nel futuro governo, il ministero dell’Economia ad interim pur di non affidarlo a Berlusconi. Se un suo alleato che lo conosce molto bene e che di economia se ne intende arriva a formulare una simile proposta, chi potrà reputarlo credibile?

In conclusione, togliere l’Imu senza prima aver abbassato la spesa, senza una serie di riforme che pongano il lavoro al primo posto, vorrebbe dire creare un disastro che graverebbe pesantemente sugli italiani. Se siamo arrivati vicini al baratro ricordiamoci chi ci ha portato lì a fine 2011 e quanto ci è costato. Chi è attento al proprio portafoglio, i giovani che non intendono più pagare il conto per vecchi legati ai loro privilegi e alle loro vecchie logiche, devono fare molta attenzione ed evitare di cadere nelle trappole di un pifferaio interessato solo alla difesa esasperata del proprio potere.

Prendiamo sul serio quello che Berlusconi ha detto, rendiamo chiare ed esplicite le conseguenze di questa proposta, facciamo in modo di diffondere questa verità per evitare a noi e a tutti gli italiani nuovi disastri.

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
05/02/2013 - promesse promesse (ottavio di stanislao)

Bravissimo Davoli, spiegalo a Lupi che è entusiasta della proposta del suo capo.