BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL CASO/ 134 ragioni per “mandare a quel paese” il Pil

Pubblicazione:mercoledì 20 marzo 2013

Infophoto Infophoto

Dai dati esce un’immagine di un Paese in sofferenza con poca fiducia generalizzata, ma anche con una forte rete di solidarietà che ha saputo resistere e incrementare la propria presenza nonostante la recessione economica e politica. Aumentano le attività di volontariato e gli aiuti gratuiti dati alle persone in difficoltà. Le reti “corte” (cioè vicine ai bisogni) e “strette”, come quelle familiari e amicali, o come quelle delle organizzazioni di volontariato non profit si consolidano andando in controtendenza rispetto al clima dominante. Si tratta per l’associazionismo e il volontariato di un giacimento sorprendente di energie per l’Italia che anche i dati preliminari dell’appena concluso censimento delle Istituzioni non profit dell’Istat danno in aumento (235.000 istituzioni non profit censite nel 2001 rispetto alle 474.000 della lista pre-censuaria dell’attuale censimento).

Il Bes potrà incrementare la consapevolezza delle mille diversità del nostro Paese riuscendo a documentare i molteplici fattori e gli effetti che questi hanno sul benessere dell’intera Italia.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.