BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CREDITI IMPRESE/ Palazzo Chigi: rinviato "ai prossimi giorni" il Cdm previsto alle 19

Pubblicazione:mercoledì 3 aprile 2013

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Nonostante l'ipotesi di anticipare al 2013 l'aumento dell'addizionale Irpef regionale sia stata (a quanto pare) definitivamente esclusa dal decreto che sbloccherà i 40 miliardi di euro che lo Stato deve alle imprese, è stato deciso che il Consiglio dei ministri previsto per la serata di oggi "si terrà nei prossimi giorni". A comunicarlo è Palazzo Chigi, spiegando che il ministro dell'Economia, Vittorio Grilli, in accordo con il ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera, anche a seguito delle articolate risoluzioni approvate ieri da Camera e Senato, ha fatto presente al Presidente del Consiglio l’opportunità di proseguire gli approfondimenti necessari per definire il testo del decreto sui pagamenti dei debiti commerciali della PA. Quali siano questi “approfondimenti” non è dato saperlo, ma di certo non dovrebbero riguardare l’aumento dell'addizionale Irpef regionale ipotizzato nei giorni scorsi che aveva sollevato un polverone, tanto da spingere il viceministro del Lavoro Michel Martone a smentire tutto: “Stando alle risoluzioni approvate ieri in Parlamento, l'aumento delle imposte per i cittadini non risulta agli atti anche perché c'è stata una presa di posizione molto forte di tutti i partiti. Si tratta di indiscrezioni giornalistiche".



© Riproduzione Riservata.