BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RAPPORTO ISTAT/ Così il "benessere" dello Stato ha fatto a pezzi l’Italia

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

La ragione di fondo è la contrazione del reddito familiare, spesso a causa della perdita del lavoro da parte dell’elemento più forte della famiglia. In parole povere, in molte aree (specialmente nel Mezzogiorno) e in numerosi settori (tipico il caso dell’edilizia), il marito non ha più un’occupazione e la moglie cerca di contribuire alla sopravvivenza della famiglia spesso in attività che richiedono una bassa qualifica professionale.

A questi aspetti già molto gravi, se ne aggiungono altri: la polarizzazione delle tipologie contrattuali (aumentano gli occupati a tempo parziale, a tempo determinato a collaborazione), le crescenti incertezze sul futuro per chi entra in Cassa Integrazione (un terzo circa va verso la disoccupazione), la ricomposizione dell’occupazione verso le fasce più anziane (a ragione delle modifiche della normativa previdenziale), la riduzione (di ben sei punti) del tasso d’occupazione degli stranieri e la concentrazione delle donne immigrate in due sole attività (assistenti domiciliari, ossia badanti, e collaboratrici domestiche). Cresce, naturalmente, il fenomeno dei Neet - coloro che non lavorano, non studiano, non sono in formazione.

Anche se il documento non contiene previsioni, ma ha solo lo scopo di fornire una radiografia, appare evidente, da un lato, che nel breve e medio periodo la situazione occupazionale non è destinata a migliorare (ma a peggiorare ulteriormente) e che non basteranno le politiche del lavoro -né quelle di sostegno del reddito, né quelle “attive” di formazione e ricollocazione - a effettuare una pur piccola svolta.

Inutile, quindi, gingillarsi con “staffette” tra anziani e giovani e progetti simili. Il nodo sta nel rimettere in moto l’economia produttiva: smaltire i debiti delle pubbliche amministrazioni nei confronti delle imprese, allentare la credit crunch, semplificare la burocrazia e simili. Altrimenti, l’Italia non riprenderà a lavorare.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.