BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

EUTANASIA AI BAMBINI/ Così il Belgio legalizza l'infanticidio

Pubblicazione:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

In Belgio la percentuale di anziani è molto elevata e rappresenta un costo sia per lo Stato sia per i suoi familiari. Il rischio di un’eutanasia dettata da motivazioni economiche è quindi sempre in agguato, e dobbiamo essere molto obiettivi quando il dibattito tocca argomenti così delicati. Prima di estendere la legge ai bambini, vanno analizzati tutti questi aspetti. Ufficialmente i risultati dell’applicazione della norma sono stati soltanto positivi, ed è la soluzione ottimale trovata negli ultimi 20 anni. Nella realtà non è affatto così, questa legge ha provocato sofferenze più grandi di quelle cui ha posto fine anche se nei rapporti del governo tutto ciò non è preso in considerazione.

 

C’è il rischio che legalizzando l’eutanasia per i minorenni ciò si trasformi in una sorta di eugenetica come quella praticata ai tempi del Nazismo?

Sì, esistono dei reali rischi di trasformare questa legge in una sorta di eugenetica. Ovviamente i sostenitori della legge assicurano che non è così. Eppure le malformazioni del feto, come le disabilità e le malattie incurabili, sono una delle cause che in Belgio possono giustificare l’aborto anche oltre la dodicesima settimana di gravidanza. Anche nel caso dell’eutanasia quindi se la malformazione del bambino dovesse essere associata a gravi sofferenze, sarebbe una giustificazione per l’eutanasia.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.