BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

VERTICE UE/ L'accordo sul lavoro: sei miliardi di euro per i giovani

Un accordo per il lavoro giovanile: il vertice dell'Unione europea porta a casa sei miliardi di euro per combattere la disoccupazione. Approvato anche il bilancio

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Si è concluso con un risultato positivo il vertice dell'Unione europea cominciato con i turbamenti che arrivavano da Londra per quanto riguardava il bilancio. Cameron ha portato a casa dal canto suo una vittoria personale ottenendo quello che chiedeva sul bilancio 2014-2020. In cambio ha dovuto dare il via libera sull'accordo sul lavoro. Si tratta di un anticipo al 2014-15 di sei miliardi per la cosiddetta garanzia dei giovani: diventeranno otto con la flessibilità prevista nell'accordo nel 2015. Quindi il piano di sostegno alle imprese. Il commento di Enrico Letta:  "Riusciamo a ottenere più di quanto si pensava nel senso che c'è un'aggiunta, probabilmente di tre miliardi di euro, in più rispetto a quanto era previsto nel front loading. E' un risultato molto positivo e sono molto contento". Soddisfazione espressa anche dal cancelliere tedesco Angela Merkel in particolare per l'accordo sul bilancio. 

© Riproduzione Riservata.