BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

ECOBONUS/ Approvata l'estensione agli elettrodomestici e alle caldaie a pompa di calore

Il decreto sugli ecobonus, fin'ora previsto per le ristrtturazioni edilizie e all'acquisto di mobilia, viene esteso anche ad elettrdomestici e a caldaie a pompa di calore

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Come annunciato qualche giorno fa, è arrivata l'approvazione da parte del senato che autorizza l'estensione del bonus delle ristrutturazioni anche ai grandi elettrodomestici, ma anche alle caldaie e gli impianti a pompa di calore. I mobili, come si saprà, erano già inclusi sin dalla prima stesura del decreto. Ma vediamo di capire di cosa si tratta. Per grandi elettrodomestici si intendono frigoriferi, lavastoviglie, lavatrici: chi effettua già lavori di ristruttrazione edilizia che arrivano fino al tetto di 96mila euro fissato, potrà includere anche 10mila euro di spesa appunto per gli elettrodomestici. Uno sconto che, va detto, non si limita ai soli beni cosiddetti "da incasso" ma appunto anche ai grandi elettrodomestici con consumo energetico di classe A+. In pratica è possibile detrarre fino al 5% dell'importo per un massimo di 10mila euro per tutto l'anno in corso. Per quanto riguarda le caldaie invece l'estensione riguarda una spesa del 65% per le caldaie e gli impianti a pompe di calore.

© Riproduzione Riservata.