BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TOBIN TAX/ La balla che prepara una nuova "stangata" europea

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Sino a oggi, i dati di IFMAdvisor sulla Tobin, in termini di introito, di successo, di liquidità, di volatilità e di quant’altro, hanno avuto ragione piena. Avvertiamo l’esigenza di ribadire che l’introduzione di una tassa europea che includa l’intraday e il principio di residenza sarà ancora più devastante e portatrice di danni enormi. E siamo convinti che alla fine sarà partorita una pessima tassa che finirà per colpire solo le azioni, alla fine di tutte le trattative, risultando così essere assurda, e inserita per esclusiva demagogia.

E a proposito di demagogia, è ancora più assurdo come si vogliano imbambolare le persone definendo la stessa Tobin come tassa “antispeculativa”, mentre in realtà vengono colpiti anzitutto i piccoli investitori privati, reduci dall’essere stati già massacrati da ciò che viene definita “speculazione”: vedasi i vari casi Bond argentina, Enron, Parmalat, Cirio e vi a discorrendo. Vogliamo proteggere i piccoli risparmiatori? Allora basterebbe elaborare un database nel quale le banche inseriscono l’utenza distinguendola in “investitore privato” e  “investitore non privato”, per escludere dalla tassa…. il “privato”! Questo sarebbe un gesto credibile della volontà di bloccare seriamente operazioni e istituzioni definite speculative.

L’Europa ha bisogno di ben altro per ricominciare una progressiva crescita economica: se la scelta è quella di tassare ogni cosa, sappiano i ministri delle finanze che questo atteggiamento è il principio che porterà alla fine dell’euro. La competizione di una nazione nasce da quattro strumenti fondamentali: una pressione fiscale bassa, una burocrazia efficiente, un mercato del lavoro flessibile, e una finanza attiva. O si fanno scelte opposte a quanto sino a oggi pensato, o l’Europa sarà destinata a riaprire le filiali di “stampa” delle vecchie valute.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.