BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPY FINANZA/ I guai delle banche che la Germania vuol nascondere

Pubblicazione:martedì 13 agosto 2013

Angela Merkel (Infophoto) Angela Merkel (Infophoto)

C’è una differenza di fondo con il sistema bancario tedesco. I nostri problemi sono legati a un’economia che non va, che è in paralisi e non se ne vede l’uscita. Nel caso della Germania il problema invece è negli investimenti che sono stati fatti, nei titoli che sono stati acquistati. E da un certo punto di vista quei problemi sono più gravi dei nostri.


Perché?

Che la nostra economia non funzioni è un fatto conclamato, ed è sotto la luce del sole. Dobbiamo preoccuparci piuttosto di quello che c’è sotto il tappeto, che è invisibile e fa più paura perché è anche più difficile da valutare e il suo impatto è più difficilmente stimabile. Come nel caso della Germania. E ci sarebbe anche un altro aspetto da considerare.

 

Di cosa si tratta?

Riguarda il meccanismo di stabilità europeo (Esm), il Fondo salva-Stati. L’Italia vi concorre per il 17,9% e nei prossimi anni dovrà versare 125 miliardi di euro. Ora, dove andranno a finire quei soldi? Non certo a paesi con problemi di rating, andranno a quelli con tripla A, come la Germania. Assistiamo così a un fenomeno curioso, per cui si drenano risorse a paesi in difficoltà per darle a chi invece sta bene.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.